18 pages
Italiano

Golive tutorial in italiano - NeoOffice J 1.1 Release Candidate

-

Le téléchargement nécessite un accès à la bibliothèque YouScribe
Tout savoir sur nos offres
18 pages
Italiano
Le téléchargement nécessite un accès à la bibliothèque YouScribe
Tout savoir sur nos offres

Description

Golivetutorialinitaliano12/11/2005Copyright2000-2002,ThisdocumentispublishedundertheOpenContentLicenseavailablefromhttp://www.opencontent.org/opl.shtmlTraduzionediVirginioCarabbaThecontentofthisdocumentisrelatedtoTypo3-aGNU/GPLCMS/Frameworkavailablefromwww.typo3.comTableofContentsFinetuning.............................................................14Tutorial:GoliveTemplateintegration...........1Thebottommenu..................................................17SettingupanordinaryHTMLtemplatewithTypo3.2Thecompletecodelisting.....................................19Content....................................................................7Theconstants-field:...........................................19Themainmenu.......................................................9Thesetup-field:..................................................19Thesubmenu........................................................12ImpostareuntemplateordinarioinHTMLBenvenutiinquestotutorialdedicatoall'impostazioneditemplatesordinariconTypo3.OriginariamentelacreazioneditemplatesperTypo3avvenivatramiteTypoScript,chepermettevadiportareundeterminatocontenutodalsistemaalcodiceHTML.IlTypoScriptnonèmoltosemplicedaapprenderemaèunostrumentomoltopotenteecostituisceancoralaspinadorsaledelsistemaTypo3.QuestotutorialprendeadesempiounapaginadiprovacostruitaconGoLive.• InprimoluogoènecessarioinstallareilsitodiprovastandarddiTypo3• ...

Informations

Publié par
Nombre de lectures 35
Langue Italiano

Extrait

Golive tutorial in italiano
12/11/2005 Copyright 2000-2002, <kasper@typo3.com>
This document is published under the Open Content License available from http://www.opencontent.org/opl.shtml
Traduzione diVirginio Carabba
The content of this document is related to Typo3 - a GNU/GPL CMS/Framework available from www.typo3.com
Table of Contents Tutorial: Golive Template integration...........1 Setting up an ordinary HTML template with Typo3.2 Content....................................................................7 The main menu.......................................................9 The submenu........................................................12
Finetuning.............................................................14 The bottom menu..................................................17 The complete code listing.....................................19 The constants-field:...........................................19 Thesetup-field:..................................................19
Impostare un template ordinario in HTML Benvenuti in questo tutorial dedicato all'impostazione di templates ordinari con Typo3. Originariamente la creazione di templates per Typo3 avveniva tramite TypoScript, che permetteva di portare un determinato contenuto dal sistema al codice HTML. Il Typo Script non è molto semplice da apprendere ma è uno strumento molto potente e costituisce ancora la spina dorsale del sistema Typo3. Questo tutorial prende ad esempio una pagina di prova costruita con GoLive.
In primo luogo è necessario installare il sito di prova standard di Typo3 In secondo luogo copiate i files e le cartelle di questo tutorial nel root del sito di prova, fatta eccezione per “tmplpage.html” e "main.css” che vanno invece copiati nella cartella “fileadmin/”. Questo file è il template di base del vostro sito e deve risiedere in questa cartella, poiché Typo3 presume di accedere a quel file.
A questo punto effettuate il login nel Typo3 del sito di prova con l'utente “admin” e create un nuovo record “Template” sulla pagina “Startpage”, in questo modo:
Inserite a questo punto il titolo del template. Si tratta di un semplice titolo e non verrà visualizzato altrove. Potete utilizzare il campo di descrizione in fondo per descrivere il vostro template. Inserite quindi il titolo del sito. Riflettete sul titolo più opportuno visto che verrà visualizzato nel campo titolo di ogni pagina (è comunque opzionale). Spuntate il flag “Clear” (così facendo sarete sicuri che il TypoScript avrà cancellato ogni precedente
template nel page-tree) ed il flag “Rootlevel” (per indicare che volete che questo template costituisca una nuova root di un sito web). Nel campo „Setup“ inserite i seguenti valori:
page = PAGE page.typeNum = 0 page.10 = TEMPLATE page.10.template = FILE page.10.template.file = fileadmin/tmplpage.html Questi comandi TypoScript avviano un nuovo template definendo un oggetto-Pagina (page) ed assegnando ad esso il type-number di default “0”. A questo punto il file template è caricato come input per un oggetto contenuto del template posto nella lista cObject della pagina pageobject. Vi sembra incomprensibile? Non preoccupatevi, non è necessario che comprendiate tutti i dettagli (è per questo che state leggendo questo tutorial, no?). Il template dovrebbe a questo punto apparire così:
...se ora salvate il template e andate al frontend del sito questo è quello che dovreste vedere
Il template GoLive vi apparirà esattamente così, e fin qui tutto bene. Se date un'occhiata al codice HTML della pagina vedrete che il codice di testa del TypoScript è ancora inserito. Ci sono due tag body e di conseguenza dobbiamo concludere che non abbiamo ancora finito. Raccomanderei di mantenere il codice di testa di Typo (anche se potete disabilitare l'output di testa dal TypoScript). Ho già preparato il template GoLive per questo. Date un'occhiata alla posizione subito dopo il tag body del template GoLive. Ho inserito un commento HTML:
e lo stesso codice si trova anche in fondo al documento stesso. Questo è un “subpart . Modificate il record template all'interno di Typo3 in questo modo:
page = PAGE page.typeNum = 0 page.10 = TEMPLATE page.10 { template = FILE template.file = fileadmin/tmplpage.html workOnSubpart = DOCUMENT BODY _ }
La novità qui è l'aggiunta di DOCUMENT-BODY. Il resto è soltanto un modo più intelligente di scrivere codice TypoScript... Salvate il template e ricordate di pulire tutta la cache (dovete farlo tutte le volte che aggiornate un template!).
Una volta ricaricata la pagina questo è quello che vedrete:
Sembra carino, penserete. Lo penso anch'io ma c'è una buona ragione: con l'aggiunta di
workOnSubpart = DOCUMENT BODY _
solo la parte del template tra i commenti è inserita nella pagina. In questo modo lasciate il codice di testa con, ad esempio, la definizione del foglio di stile dietro. Guardando il codice di testa del file template dal GoLive troviamo queste parti
Compensiamo aggiungendo questo TypoScript al record template
page.stylesheet = fileadmin/main.css page.bodyTag = <body background="Images/tile bkgrnd.gif"> _
Salvate, pulite la cache, guardate la pagina.
Meglio così.
in
Typo3:
Contenuti Ovviamente vogliamo che sulla pagina sia presente il contenuto che abbiamo inserito nel backend Typo3. Per fare questo usiamo i commenti ###CONTENT### che ho aggiunto al template e sostituiamo queste sottoparti con i contenuti presi da Typo3! La formattazione del contenuto è troppo complicata da fare (from scratch so here I recommend that you learn how to manipulate the constants regarding content-rendering.) Il contenuto è reso con il toplevel object "tt_content" del template TypoScript. Ciò significa sostanzialmente che qualunque cosa tu faccia non otterrai niente se non includi il template statico (content (default)”. E' inoltre opportuno includere “cSet” per configurare in modo semplice i parametri più basici del template.
Aggiungete questa riga al template TypoScript:
page.10.subparts.CONTENT < styles.content.get
Wow!
Navigazione principale Ora volete creare un menu basato sulle pagine in Typo3. Avrete notato che ho inserito dei commenti nel file template dal GoLive. Questa volta ho pensato di sostituire le cinque voci del menu sotto l'immagine con link alle pagine da Typo3. Devo però assicurarmi che ci saranno solo cinque voci!
Il codice HTML sarà visualizzato in questo modo:
<tr height="20"> <!--###MENU### start--> <td width="120" height="20" bgcolor="black" nowrap> <center> <a href="whatsnew.html">what's new</a></center> </td> <td width="120" height="20" bgcolor="#2f2714" nowrap> <center> <a href="resources.html">resources</a></center> </td> <td width="120" height="20" bgcolor="black" nowrap> <center> <a href="calendar.html">calendar</a></center> </td> <td width="120" height="20" bgcolor="#2f2714" nowrap> <center> <a href="faq.html">FAQ</a></center> </td> <td width="120" height="20" bgcolor="black" nowrap> <center> <a href="contact.html">contact</a></center> </td> <!--###MENU### stop--> </tr>
Come potete vedere ogni elemento del menu è inserito in una cella della tabella. Questo sostanzialmente significa che tutte le volte che creiamo un menu è necessario “avvolgere” ogni oggetto nella cella di una tabella. Proviamo ora a modificare il record template di Typo3 in questo modo:
page = PAGE page.typeNum = 0 page.stylesheet = fileadmin/main.css page.bodyTag = <body background="Images/tile bkgrnd.gif"> _ page.10 = TEMPLATE page.10 { template = FILE template.file = fileadmin/tmplpage.html _ workOnSubpart = DOCUMENT BODY subparts.CONTENT < styles.content.get subparts.MENU = HMENU subparts.MENU.minItems = 5 subparts.MENU.maxItems = 5 subparts.MENU.1 = TMENU subparts.MENU.1.NO { allWrap = <td>|</td> } }
In questo modo è stato inserito un menu dal primo livello contenente 5 elementi avvolti in altrettante celle di una tabella. Apparirà in questo modo:
Confrontando con il codice HTML iniziale possiamo vedere che gli elementi sono avvolti in un codice più sofisticato. Possiamo quindi, in alternativa, scrivere così: <td width="120" height="20" bgcolor="black" nowrap> | </td>
Notiamo però che anche il colore di background dell'oggetto è cambiato! Con Typo3 è possibile fare anche questo! E' una funzionalità chiamata “optionSplit” Sfortunatamente è piuttosto complicata da . utilizzare ma funziona e ci consente di definire in che modo debbano, ad esempio, essere avvolti il primo oggetto, gli ultimi due o gli oggetti nel mezzo. La funzionalità base di optionSplit che ci serve utilizzare è quella che consente all'involucro di cambiare tutte le volte tra due scelte. In questo modo:
|*| <td width="120" height="20" bgcolor="black" nowrap> | </td> || <td width="120" height="20" bgcolor="#2f2714" nowrap> | </td> |*| <center>-tags per tutti gli elementi ma in questo caso ho utilizzato un'altra proprietà del TMENUITEM-object (che è quello utilizzato qui. Guarda i riferimenti sul TypoScript).
Modificate quindi il record-template in questo modo: subparts.MENU.1.NO { allWrap = |*| <td width="120" height="20" bgcolor="black" nowrap> | </td> || <td width="120" height="20" bgcolor="#2f2714" nowrap> | </td> |*| linkWrap = <center>|</center> }
(NO LINEBREAKS!!)
Ecco, perfetto!
mostrato).
(Notate
però
che
l'ultimo
oggetto
menu
non
è
stato
trovato
fino
a
quando
“ ” ...
è
stato
  • Univers Univers
  • Ebooks Ebooks
  • Livres audio Livres audio
  • Presse Presse
  • Podcasts Podcasts
  • BD BD
  • Documents Documents
Alternate Text